Lunedì 11 Dicembre 2017
Manometteva lo sportello con congegni elettronici. Bloccato dalla Polizia


Taormina, clonava carte di credito al bancomat: arrestato 40enne -VIDEO

21/09/2017 | CRONACA

4436 Lettori unici

Le attrezzature sequestrate e nel riquadro l'arrestato

Apponeva un sofisticato congegno su uno sportello bancario per captare i codici delle tessere bancomat e poi clonarle. Non aveva però fatto i conti con gli agenti del Commissariato di Polizia, che dopo essersi appostati sul luogo lo hanno bloccato e arrestato. A finire in manette ieri sera a Taormina un cittadino bulgaro di 40 anni, Zhelyazkov Dragomir, colto in flagranza dai poliziotti dopo essersi avvicinato con fare sospetto allo sportello e aver prelevato il congegno. I poliziotti hanno poi proceduto alla perquisizione dell’alloggio del 40enne e all’interno, insieme ad un computer ed ad uno smartphone, hanno trovato complesse apparecchiature elettroniche verosimilmente legate all’attività illecita messa in atto. L’uomo è stato giudicato oggi con rito direttissimo dall’Autorità giudiziaria competente, prontamente informata dell’accaduto: il giudice ha rifiutato la richiesta di patteggiamento e ha concesso i termini a difesa fissando l'udienza per il 27 settembre. Nel frattempo Zhelyazkov Dragomir, che deve rispondere di illecita captazione di codici informatici, è stato accompagnato in carcere a Messina.

Il video dell'arresto


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.