Mercoledì 13 Dicembre 2017
Un furgone fermo per farlo attraversare è stato colpito da dietro da un'auto


Tamponamento sul lungomare di S. Teresa: ferito un pedone

di Redazione | 20/11/2017 | CRONACA

3799 Lettori unici

Il Doblò e la Yaris coinvolti nell'incidente

Tamponamento tra due auto e pedone ferito in modo lieve poco dopo la mezzanotte di oggi sul lungomare di S. Teresa di Riva. A pochi metri dall'intersezione con via Dei Fabbri, nel quartiere Sacra Famiglia, un furgone Fiat Doblò che procedeva in direzione Catania aveva arrestato la marcia per far attraversare un pedone dal marciapiede lato monte verso quello opposto (non in corrispondenza delle strisce): mentre lo stesso si trovava quasi a metà carreggiata sopraggiungeva alle spalle del furgone una Toyota Yaris, che non si accorgeva del veicolo fermo sulla corsia di marcia tamponandolo violentemente e sospingendolo in avanti, tanto che il pedone che stava attraversando è stato colpito e sbalzato a terra dal Doblò. A finire sull'asfalto un giovane di Roccalumera, D.M. di 17 anni, che è stato subito soccorso dagli automobilisti e da altri presenti in attesa dell'arrivo dell'ambulanza del 118 dalla postazione di piazza Municipio, che lo ha condotto all'ospedale di Taormina dopo le prime cure sul posto. Il pedone accusava dolori in particolare alla gamba destra e ha riportato contusioni in varie parti del corpo. Sul lungomare santateresino sono giunti i carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Taormina, che hanno lavorato fino a notte per ricostruire la dinamica ed effettuare i rilievi di rito. Il Doblò e la Yaris, che ha riportato ingenti danni nella parte anteriore e al cui interno si sono aperti gli airbag al momento dell'impatto, sono rimasti incastrati e non è stato possibile rimuoverli nell'immediatezza, tanto che i proprietari si sono visti costretti a parcheggiarli sul lato destro del lungomare.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.