Sabato 24 Febbraio 2018
I carabinieri gli hanno trovato in casa stupefacente e denaro. Ristretto ai domiciliari


Scaletta, arrestato un 40enne per detenzione di droga a fini di spaccio

30/01/2018 | CRONACA

845 Lettori unici

Droga, attrezzature e denaro sotto sequestro

Continua incessante il lavoro dei carabinieri delle stazioni della Compagnia di Messina Sud, impegnati in servizi di prevenzione e repressione al dilagante fenomeno dell’abuso di stupefacenti. Nella giornata di oggi è scattata un’operazione a Scaletta Zanclea dove da giorni i militari dell’Arma seguivano i movimenti sospetti di Natale Freni, 40enne del luogo, incensurato. Dopo diversi appostamenti, gli uomini della Stazione scalettese ai comandi del maresciallo Gianluca Bonelli, coadiuvati da unità del Nucleo Carabinieri Cinofili di Catania, hanno scelto il momento migliore per fare irruzione in casa dell’uomo, arrestandolo con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La successiva perquisizione ha permesso di rinvenire nella disponibilità dell’interessato circa 150 grammi di marijuana, occultata nella cappa di aspirazione fumi della cucina. Nel corso delle operazioni sono stati rinvenuti anche due bilancini di precisione perfettamente funzionanti e la somma di 1.600 euro, ritenuta provento di attività di spaccio. L’operazione si è conclusa con l’arresto dell’uomo che dopo le formalità di rito è stato collocato agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, in attesa del rito direttissimo che sarà celebrato nella giornata di domani. Il blitz dei carabinieri dimostra con quale attenzione venga contrastato il consumo smisurato di stupefacenti e conferma il constante impegno delle forze dell’ordine a presidio del territorio. 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.