Venerdì 20 Gennaio 2017
Trasportata a riva dall'ultima mareggiata, è stata avviata alla distruzione


S. Teresa, carcassa di delfino rinvenuta sulla spiaggia

di Redazione | 23/12/2016 | CRONACA

1160 Lettori unici

La carcassa del delfino rinvenuta sulla spiaggia di Bucalo

Una carcassa di delfino stenella è stata ritrovata sulla spiaggia di S. Teresa di Riva in seguito all'ultima mareggiata. A scorgere l'esemplare di cetaceo ormai privo di vita, trasportato dalle onde nel tratto di mare antistante l'ex pretura, all'estremità nord del paese nel quartiere Bucalo, sono stati i carabinieri della locale Stazione, che hanno segnalato il rinvenimento alla Polizia municipale. Gli uomini guidati dal comandante Diego Mangiò sono intervenuti recintando l'area dove il mare ha sospinto la carcassa e hanno poi informato la Capitaneria di Porto di Messina. Per recuperare il delfino sono quindi giunti a S. Teresa gli operatori dell'Istituto Zooprofilattico di Palermo, ma una volta sul posto non hanno ritenuto di rilievo scientifico il ritiro della carcassa, che si presentava in avanzato stato di decomposizione. L'esemplare potrebbe essere finito intrappolato in un attrezzo da pesca e poi rigettato in mare ormai privo di vita. Il sindaco Cateno De Luca ha quindi emesso un'ordinanza con la quale ha affidato a una ditta specializzata di Messina la rimozione del delfino, effettuata questa mattina, e la sua distruzione. 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.