Martedì 21 Novembre 2017
Il malvivente è fuggito a bordo di uno scooter. Indagano i carabinieri


Rapina al distributore carburanti di Furci: uomo spara in aria e fugge col bottino

di Andrea Rifatto | 02/11/2017 | CRONACA

2078 Lettori unici

Il distributore preso di mira

Rapina a mano armata questa mattina al distributore di carburanti “Fratelli Puglisi” di Furci Siculo. Alle 8.40 è giunto nell’impianto, ubicato alla periferia nord del paese sulla bretella che collega la Statale 114 al lungomare a confine con il torrente Pagliara, un giovane in sella a un ciclomotore, che è sceso incappucciato intimando al dipendente di consegnargli l’incasso. Al rifiuto dell’addetto il rapinatore, dell’età di circa 30 anni, ha esploso un colpo di pistola in aria e ha strappato il marsupio con il denaro fuggendo poi a bordo del mezzo a due ruote, senza targa, in direzione di Roccalumera. Scattato l’allarme sono giunti sul posto i carabinieri della Stazione di S. Teresa di Riva, competenti per territorio, che hanno ascoltato gli addetti del distributore e avviato immediatamente le indagini, visionando innanzitutto i filmati delle telecamere di videosorveglianza installate nell’impianto. I militari non hanno rinvenuto nessun bossolo e l’arma utilizzata è stata dunque una pistola scacciacani a salve. In corso di quantificazione il bottino, che non dovrebbe essere ingente considerando che il distributore era aperto da circa un’ora. I carabinieri stanno setacciando il territorio alla ricerca del malvivente, che molto probabilmente è della zona viste le modalità con cui ha raggiunto il luogo della rapina.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.