Lunedì 11 Dicembre 2017
Fiamme e fumo a ridosso della scuola. Studenti costretti a rimanere fuori


Incendio sulla collina di Giardini, disagi al Liceo scientifico - FOTO

di Andrea Rifatto | 21/09/2017 | CRONACA

1705 Lettori unici

Il rogo durante la notte e gli studenti fuori la scuola

Non si placa neanche con l'arrivo dell'autunno l'azione dei piromani che per tutta l'estate hanno agito in tutto il comprensorio jonico. Ieri sera sono entrati in azione appiccando le fiamme sulle colline di Giardini Naxos, dove è scoppiato un incendio che per tutta la notte ha tenuto impegnati i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Letojanni. Le fiamme sono divampate in contrada Moscatella, alle spalle del Liceo scientifico e linguistico "Caminiti", e hanno divorato sterpaglie e arbusti attaccando anche alcuni alberi che hanno fatto sì che si innalzassero alte lingue di fuoco visibili a distanza. Il rogo si è esteso su tutta la collina fino all'autostrada ed è stato domato dai pompieri alle prime luci dell'alba. Il centro abitato di Giardini è stato invaso da fumo e cenere. Questa mattina all'apertura del Liceo si sono registrati disagi in quanto il fumo proveniente dagli ultimi focolai continuava ad avvolgere la zona rendendo impossibile per studenti e docenti entrare nell'edificio scolastico. Sul posto è giunta la dirigente dell'Istituto "Caminiti-Trimarchi" da cui dipende lo Scientifico-Linguistico di Giardini, Carmela Maria Lipari, e dopo le rassicurazioni fornite dai Vigili del Fuoco, presenti anche questa mattina, è stato deciso di riprendere l'attività didattica, iniziata alle 10 con due ore di ritardo sul normale orario. 



COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.