Mercoledì 13 Dicembre 2017
Le fiamme sono divampate domenica sera dopo l'esplosione dei fuochi d'artificio


Incendio a Forza d'Agrò, anziana salvata dai Carabinieri. Si indaga sulle responsabilità

di Redazione | 08/08/2017 | CRONACA

877 Lettori unici

Le fiamme all'ingresso del paese

Potevano avere conseguenze ben più gravi gli incendi scoppiati domenica sera a Forza d’Agrò durante i festeggiamenti della Santissima Trinità, quando poco dopo le 20.30 sono divampate le fiamme nella vegetazione all’ingresso del paese in seguito all’esplosione dei fuochi d’artificio per l’uscita della processione dalla chiesa. In una nota la Compagnia Carabinieri di Taormina evidenzia come sia stato fondamentale l’intervento dei carabinieri della locale stazione, che durante le attività di spegnimento dei roghi ad opera dei Vigili del Fuoco del Distaccamento di Letojanni, hanno convinto un’anziana a uscire dalla propria abitazione situata nella zona del belvedere Dammuseddu. La donna, la cui casa era minacciata dalle lingue di fuoco, è stata presa in braccio dal comandante della Stazione dell’Arma, il maresciallo maggiore Maurizio Zinna, e condotta nell’auto di servizio, con la quale poi è stata allontanata dal luogo dell’incendio e affidata ad alcuni parenti presenti in paese. Le fiamme nel frattempo hanno colpito l’abitazione, che ha subito dei danni sia alla facciata esterna che all’interno di una stanza, dove un divano è andato completamente distrutto. I carabinieri di Forza d’Agrò stanno adesso definendo eventuali responsabilità per l’incendio colposo sviluppatosi domenica.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.