Lunedì 18 Giugno 2018
Tragedia sfiorata al porto. Sul posto Carabinieri, Guardia costiera e Vigili del Fuoco


Biplano precipita in mare a Giardini Naxos, salvo il pilota

di Andrea Rifatto | 03/06/2018 | CRONACA

5628 Lettori unici

Il velivolo in mare (foto Antonio Macrì)

Tragedia sfiorata questa mattina nel mare di Giardini Naxos. Poco prima delle 8.30 un aereo biplano privato è precipitato in mare nella baia di Naxos, nelle immediate vicinanze del porto, a una distanza di circa 50 metri dalla riva. Il velivolo, decollato poco prima dal campo volo di Calatabiano, ha avuto un'avaria al motore che ha costretto il pilota, un tedesco di 56 anni, ad effettuare un ammaraggio di emergenza in una zona dove in quell'istante non si trovavano bagnanti o imbarcazioni. L'uomo è riuscito a mettersi in salvo ed è stato soccorso nell'immediatezza da aun bagnino di uno stabilimento balneare che lo ha raggiunto con il pattino di salvataggio. Da terra sono stati chiamati i soccorsi e poco dopo sono giunti i Carabinieri, la Guardia costiera, i Vigili del Fuoco e l'ambulanza del 118. Il biplano si è inabissato quasi interamente ed è rimasta visivile sul pelo d'acqua solo la coda, prima che venissa riportato sulla battigia dalla Guardia costiera, giunta con un gommone, suscitando la curiosità dei bagnanti.

 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.