Mercoledì 18 Ottobre 2017
Il servizio affidato per i prossimi nove mesi alla società etnea Mosema


Taormina, inizia una nuova era nella gestione dei rifiuti

21/09/2017 | ATTUALITÀ

204 Lettori unici

La firma del contratto in municipio

La Mosema Spa, società a capitale interamente pubblico, è la nuova affidataria del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti e dell’igiene ambientale a Taormina. Il contratto, che avrà una durata di nove mesi, è stato sottoscritto dalle parti il 19 settembre nei locali del Comune alla presenza del presidente della società, Fabio Sciuto, dell’Ad Giuseppe Finocchiaro e dell’esperto di Mosema Giuseppe Lovetere. Presenti anche la segretaria generale del comune taorminese, Rossana Carrubba e l’ingegnere Massimo Puglisi in qualità di dirigente dell’Area Tecnica. Il contratto prevede un appalto di 1 milione e 750 mila euro. Inizia così la nuova era della gestione dei rifiuti a Taormina.

Soddisfatto il presidente di Mosema, Sciuto: “Il nostro obiettivo è quello di offrire un servizio efficiente, puntando a migliorare il decoro urbano per una Città più pulita e vivibile, ma favorendo anche una azione di rilancio del servizio di igiene ambientale”.Il presidente della società etnea ha anche annunciato che domenica 1 ottobre, in coincidenza con la data d’inizio del servizio targato Mosema a Taormina, verrà promossa un’iniziativa a scopo divulgativo per far conoscere ai taorminesi il nuovo ente gestore del settore rifiuti. Per l’occasione verrà allestito uno stand in piazza IX Aprile dove sarà disponibile materiale informativo e gadgets. “La nostra azienda – aggiunge Sciuto – vuole presentarsi alla cittadinanza. La collaborazione di tutti i residenti è per noi preziosa per la buona riuscita del servizio”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.