Domenica 19 Agosto 2018
Interventi su un primo lotto grazie ai fondi raccolti dalla campagna di crowdfounding


Savoca, via al restauro dei dipinti della chiesa di San Michele

di Gianluca Santisi | 14/05/2016 | ATTUALITÀ

1180 Lettori unici

Il cantiere allestito nella chiesa di San Michele

Hanno preso il via i lavori di restauro del primo lotto di dipinti della chiesa di San Michele a Savoca. Lo ha annunciato il comitato promotore del progetto “Save the Soul of Savoca”, che si sta facendo carico di raccogliere, attraverso una campagna di crowdfounding, i soldi necessari (circa 60mila euro) per restaurare i 15 dipinti della chiesa. “Questo importante traguardo lo abbiamo raggiunto grazie a tutti coloro i quali ci sostengono e che credono nel nostro progetto”, hanno evidenziato i componenti del comitato, coordinato da Stefania Pasquale. Con i 10mila euro già raccolti, dopo il via libera avuto dalla Curia e il nulla osta della Soprintendenza ai Beni culturali e ambientali di Messina, saranno subito restaurati due medaglioni del transetto e saranno messi in sicurezza due dipinti della parete ovest. Il Comune ha partecipato donando 5mila euro mentre la Confraternita di Santa Lucia ha adottato uno dei quattro medaglioni del transetto, che misurano ognuno 1,25 X 0,95 m e per il cui singolo restauro servono 3mila 123 euro. Il progetto di raccolta fondi viaggia anche attraverso la rete (www.savethesoulofsavoca.com) ma anche su binari tradizionali, dalle donazioni volontarie alla gadgettistica e anche alla promozione di eventi. La raccolta fondi proseguirà fino al recupero degli altri dipinti per far tornare la chiesa di San Michele al suo antico splendore: il comitato “Save the Soul of Savoca” si sta preparando per la stagione estiva per fare conoscere a quante il progetto più persone possibili, soprattutto turisti e visitatori, e andare avanti con il crowdfunding.

Più informazioni: save the soul of savoca  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.