Domenica 24 Settembre 2017
Infiltrazioni d'acqua dalle finestre appena installate sul prospetto lato mare


S. Teresa. Palestra dei licei, dopo la ristrutturazione piove dentro

di Andrea Rifatto | 24/12/2016 | ATTUALITÀ

1167 Lettori unici | Commenti 1

La palestra con le pozzanghere provocate dalle infilitrazioni

Neanche il tempo di inaugurarla e già piove dentro. Nella palestra dell’Istituto superiore Caminiti-Trimarchi di S. Teresa di Riva, i cui lavori di ristrutturazione sono stati completati a metà ottobre, l’Amministrazione comunale si è trovata in questi giorni caratterizzati dal maltempo a fare i conti con infiltrazioni di acqua piovana. Dalle finestre prospicienti il lungomare Borsellino, infatti, la pioggia è penetrata all’interno dell’impianto sportivo creando diverse pozzanghere sulla pavimentazione sintetica. Ciò a causa di difetti esecutivi nella fase di montaggio dei nuovi infissi in alluminio, che nonostante siano a taglio termico, ossia in grado di garantire il confort climatico all’interno della palestra, non sono evidentemente a tenuta stagna visto che al primo acquazzone l’acqua si infiltra facilmente attraverso i serramenti. Una situazione che si verificava in passato, quando le ampie finestre ormai logorate dal tempo non garantivano più gli standard di sicurezza minimi per lo svolgimento delle attività sportive, ma che non può certamente continuare a ripetersi dopo l’esecuzione di un costoso intervento di ammodernamento e messa in sicurezza voluto dall’Amministrazione comunale.

Nel corso di un sopralluogo nella palestra utilizzata dai licei Classico e Scientifico, a cui erano presenti il vicesindaco Danilo Lo Giudice, l’assessore allo Sport Giovanni Bonfiglio, i tecnici comunali Onofrio Crisafulli e Francesco Scarcella e i titolari dell’impresa di Agrigento che ha eseguito i lavori è stato appurato come sia necessario eseguire un intervento di sigillatura delle finestre in alluminio per evitare così che in futuro l’acqua possa nuovamente piovere dentro l’impianto. Ad occuparsene sarà la ditta appaltatrice, che ancora non aveva consegnato formalmente le opere al Comune. La struttura, chiusa dal novembre 2011 per problemi strutturali, è stata rimessa a nuovo con una spesa di 368mila euro e si è intervenuto con il ripristino delle parti strutturali, il rifacimento dei prospetti e degli intonaci, l’impermeabilizzazione della copertura, la sostituzione degli infissi, il rifacimento degli impianti e la realizzazione di nuovi servizi igienico anche per disabili. Nei giorni scorsi sono state installate le attrezzature sportive e l’Amministrazione ha fissato l’inaugurazione per lunedì 9 gennaio, data entro la quale ogni problema dovrà essere risolto.

Più informazioni: palestra licei  


COMMENTI

Pippo Sturiale | il 25/12/2016 alle 18:15:25

Il silicone invece di metterlo alle finestre lo hanno messo altrove! Speriamo sia messo sia nel contorno che tra il vetro e l'allumminio ... lo scirocco non perdona la minima falla!

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.