Giovedì 19 Ottobre 2017
Estese le strisce blu nel quartiere Sacra Famiglia su richiesta dei commercianti


S. Teresa, nuovi stalli a pagamento sulla Statale 114

di Andrea Rifatto | 16/05/2017 | ATTUALITÀ

1434 Lettori unici

La zone dove verranno estese le strisce blu

Aumentano le aree di sosta a pagamento sulla Statale 114 a S. Teresa di Riva. La Giunta comunale (assenti il sindaco Cateno De Luca e l’assessore alla Viabilità Gianmarco Lombardo) ha infatti deliberato l’estensione delle strisce blu in un tratto di via Regina Margherita, nel quartiere Sacra Famiglia, dove finora è stato possibile parcheggiare senza versare alcun importo. La zona interessata dalla modifica è quella compresa tra le vie Dei Fabbri e Dei Marinai. La proposta, redatta dal primo cittadino e dal comandante della Polizia municipale, capitano Diego Mangiò, fa seguito all’istanza presentata in municipio dagli operatori commerciali titolari delle attività site nel tratto di via Regina Margherita compreso tra il civico 294 e il civico 339, che hanno segnalato i gravi danni a cui vanno incontro per la mancata istituzione della sosta a pagamento. Nella delibera viene spiegato che gli stalli oggetto del provvedimento risultano costantemente occupati da mezzi che impediscono la fruizione della sosta da parte degli utenti che intendono servirsi degli esercizi di quella zona e vi è quindi la necessità di garantire una rotazione costante dei veicoli per soddisfare le esigenze di sosta quando la disponibilità di parcheggi è limitata. Ciò consente inoltre di evitare il fenomeno della sosta in doppia fila o in aree vietate. Su richiesta del Comune, l’Anas, ente gestore della Statale 114, ha concesso il nulla osta per l’istituzione di nuovi stalli a pagamento e la Giunta ha quindi provveduto a modificare la delibera del novembre 2011 con la quale erano state delimitate le aree destinare a parcheggio a pagamento sul corso principale del paese.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.