Martedì 25 Luglio 2017
Piovono calcinacci sul marciapiede. Il sindaco assicura l'appalto delle opere entro dicembre


S. Teresa. Crolli nella palestra dei licei, mutui da 367mila euro per i lavori

di Gianluca Santisi | 10/10/2015 | ATTUALITÀ

683 Lettori unici

La struttura è chiusa dal novembre 2011

Servirà un doppio mutuo per rendere nuovamente fruibile la palestra al servizio dei due licei, Classico e Scientifico, facenti parte dell’Istituto di Istruzione Superiore “Caminiti-Trimarchi” di S. Teresa di Riva. La cifra necessaria per gli interventi di manutenzione straordinaria è infatti lievitata sino ai 367mila euro previsti dal progetto definitivo. Ad integrazione di un mutuo di 150mila euro ottenuto dall’Amministrazione comunale con il Credito Sportivo, nell’ambito dei benefici previsti dall’attuazione delle direttrici di intervento del piano Pnapas impianti sportivi scolastici, sarà quindi necessario accendere un secondo mutuo passivo dell’importo totale di 217mila 692 euro. La palestra era stata chiusa in via precauzionale nel novembre del 2011 dopo il verificarsi di alcuni distacchi. Inizialmente si pensava che il problema riguardasse solo l’intonaco, ma poi le fenditure si sono accentuate sino a mettere a nudo la struttura in acciaio dei pilastri, evidenziando il degrado dei tondini, ormai completamente arrugginiti. Inevitabile la chiusura per evitare pericoli agli studenti. L'Amministrazione comunale ha poi affidato, il 27 giugno del 2014, all'architetto Giovanni Andò l'incarico per la redazione di un progetto di manutenzione straordinaria. L'esecutivo è stato approvato in Giunta il 24 dicembre del 2014, per un importo totale di 367.692,93 euro, di cui 266.308,89 per lavori e 101.384,04 per somme a disposizione. A seguito di convenzione stipulata con l'ex Provincia regionale di Messina, riguardante la riapertura della palestra e la gestione della stessa da parte dell'ente locale, l'Amministrazione ha così proceduto ad accendere i mutui. Secondo quanto riportato dal sindaco Cateno De Luca nell'ultima relazione annuale sul suo operato, considerato che sono stati ottenuti tutti i pareri e i nulla osta sul progetto esecutivo, le opere saranno appaltate entro dicembre 2015.
Intanto gli operai del Comune hanno provveduto a transennare il perimetro esterno della struttura prospiciente il lungomare in seguito alla caduta di calcinacci sul marciapiede, per evitare di mettere a rischio l’incolumità dei passanti e degli studenti, che proprio in quel tratto parcheggiano solitamente moto e scooter. 

Più informazioni: palestra licei  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.