Mercoledì 20 Settembre 2017
Convocate le assemblee pubbliche per raccogliere le adesioni e le candidature


S. Teresa, avviato l'iter per il rinnovo dei Comitati di quartiere: a settembre il voto

di Andrea Rifatto | 14/07/2017 | ATTUALITÀ

986 Lettori unici

L'assessore Domenico Trimarchi

La strategia di democrazia partecipata per dare modo alla comunità di S. Teresa di Riva di essere protagonista delle scelte, avviata nel 2013 con l’istituzione dei Comitati di quartiere, proseguirà anche con la nuova Amministrazione. La Giunta comunale guidata dal sindaco Danilo Lo Giudice ha infatti approvato un atto di indirizzo e le direttive per avviare l’iter verso la consultazione elettorale, che secondo il Regolamento deve essere indetta entro sei mesi dalla scadenza della legislatura. Alle urne si andrà per domenica 17 settembre, dalle 8 alle 20, per il rinnovo della composizione dei sei organismi consultivi che rappresentano gli altrettanti quartieri in cui nel 2013 è stato suddiviso il territorio cittadino: Barracca-Catalmo, Ciumaredda-Portosalvo-Cantidati, Centro-Torrevarata, Bucalo-Sparagonà, Giardino-Quartarello-San Gaetano, Misserio-Fautarì. Ad occuparsi dei rinnovo dei Comitati è l’assessore ai Quartieri e Frazioni Domenico Trimarchi, che ha stilato il calendario delle tappe da seguire fino al voto. “Abbiamo pubblicato il manifesto con specificati i tempi in cui i cittadini potranno aderire e le date delle assemblee nei quartieri per presentare l’iniziativa – spiega – che si terranno tra il 17 e il 19 di questo mese. Affinché la costituzione di ogni Comitato sia valida è necessario un numero minimo di 30 firme (15 per Giardino-Quartarello-San Gaetano e Misserio-Fautarì) e sicuramente non vi saranno difficoltà a raccoglierle”. Le assemblee pubbliche, alle quali sono stati invitati a partecipare tutti i residenti e i titolati di attività economiche e professionali dei rispettivi quartieri, si terranno lunedì 17 luglio alle 18 in piazza Madonna del Carmelo per il Comitato Bucalo-Sparagonà e alle 19 in piazza Municipio per Centro-Torrevarata; martedì 18 alle 19 in piazza Fuveau per Barracca-Catalmo e alle 20 in piazza Portosalvo per Ciumaredda-Portosalvo-Cantidati; mercoledì 19 alle 18 in piazza San Vito per il Comitato Misserio-Fautarì e alle 19 in contrada Giardino per Giardino-Quartarello-San Gaetano. Le candidature andranno invece presentate dall'1 al 23 agosto. 

Ogni Comitato sarà composto da nove membri compreso il presidente, ossia il candidato che ottiene il maggior numero di preferenze, maggiorenni e residenti nel quartiere ed eletti dagli abitanti del rione. Nel 2013 i candidati furono 71 e i componenti eletti 54: alle urne si recarono il 33% degli aventi diritto superando il quorum del 15% degli aventi diritto di ogni singolo quartiere. Tra gli eletti cinque anni vi furono Annalisa Miano, divenuta poi nel 2014 assessore e oggi vicesindaco, lo stesso Domenico Trimarchi, che divenne presidente del Comitato Centro-Torrevarata, gli attuali consiglieri comunali di maggioranza Santino Scarcella, Rosario Pasquale e Mariella Di Bella e di minoranza Giuseppe Migliastro, mentre Filippo Oneri, candidato con Antonio Scarcella sindaco, non è risultato eletto in Consiglio. Tutti, prima di candidarsi alle Amministrative dell’11 giugno, si sono dimessi dai Comitati ma non sono stati surrogati dal sindaco così come previsto dal Regolamento. Nel corso degli anni, tra l’altro, sono state diverse le dimissioni dei consiglieri di quartiere non sempre sostituiti dai candidati non eletti nel 2013, tanto che alcuni Comitati sono rimasti privi di alcuni componenti. 

Più informazioni: comitati di quartiere 2017  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.