Mercoledì 18 Ottobre 2017
Iniziativa dell'Amministrazione comunale in accordo con il Banco delle Opere di Carità


Nizza di Sicilia. Pacchi alimentari distribuiti a 50 famiglie

di Gianluca Santisi | 07/01/2017 | ATTUALITÀ

897 Lettori unici

L'Amministrazione comunale di Nizza di Sicilia, su iniziativa dell'assessore Patrizia Parisi, ha disposto un intervento a sostegno delle famiglie in grave stato di disagio. L'accordo con il Banco delle Opere di Carità di Catania consentirà la distribuzione mensile, per un anno, di pacchi contenenti beni alimentari di prima necessità. I pacchi saranno destinati a cinquanta nuclei familiari che versano in condizioni di grave disagio economico. Il costo per il Comune di Nizza sarà di 50 euro a pacco per una spesa annuale complessiva di 2mila e 500 euro. I nuclei familiari indigenti e ritenuti più bisognosi saranno individuati mediante avviso pubblico e successiva graduatoria redatta dall'Ufficio servizi sociale e dall'assistente sociale del Comunel. La distribuzione dei pacchi avverrà a cura dell'ente locale con l'impiego di proprio personale o soggetti terzi in regime di volontariato, delegati alla consegna e alla distribuzione. La Giunta, approvando la proposta dell'assessore Parisi, ha assegnato la somma necessaria, demandando agli uffici comunali il compito di individuare il responsabile del procedimento e il responsabile del carico e scarico alimenti, nonché il personale delegato alla consegna e alla distruzione dei pacchi. Secondo l'assessore Parisi, “in questo particolare momento di crisi economica, l'erogazione di alimenti rappresenta uno strumento di supporto alle famiglie in difficoltà, sempre più coinvolte in drammatiche situazioni di disagio economico”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.