Lunedì 24 Luglio 2017
Approvato il ruolo principale per l'anno 2016. Prima scadenza il prossimo 31 gennaio


Nizza di Sicilia. Bollette idriche pagabili in tre rate

di Gianluca Santisi | 09/01/2017 | ATTUALITÀ

602 Lettori unici

Il municipio nizzardo

A Nizza di Sicilia si potranno pagare in tre soluzioni le bollette idriche. Nei giorni scorsi, il responsabile dell'area Finanziaria, Teodoro Santisi, ha approvato il ruolo principale del canone di acquedotto, fognatura, depurazione e accessori per l'anno 2016. Il carico totale effettivo è di 347mila 929 euro, così ripartiti: 176mila 225 euro per canone acquedotto; 29mila 206 euro per canone fognatura; 81mila 691 euro per canone depurazione; 24mila 4 euro per manutenzione; 31mila 119 euro per Iva al 10%; 5mila 798 euro per spese di recapito. Le utenze alle quali verranno recapitate nei prossimi giorni le bollette sono 2mila 522. Ad ogni titolare di utenza idrica verrà recapitato un plico comprendente un foglio con gli estremi della fattura ed altri due fogli in cui sono stampati quattro bollettini intestati al servizio di tesoreria comunale. I cittadini potranno pagare la bolletta in un'unica soluzione entro il 31 gennaio 2017 oppure in tre rate: la prima entro il 31 gennaio 2017; la seconda entro il 28 febbraio 2017; la terza e ultima entro il 31 marzo 2017. L'Amministrazione comunale ha inoltre deciso di autorizzare dilazionamenti personalizzati previa richiesta motivata presentata dall'utente che intende beneficiarne.
Gli uffici comunali, dal 2013, sono dotati di un software che consente di riscuotere in forma diretta i proventi delle bollette idriche. Per il 2016 la tariffa applicata per il servizio di fognatura è pari a 0,13 euro per metro cubo, mentre la tariffa di depurazione è pari a 0,35 euro per metro cubo. Il servizio di “personalizzazione, stampa fatture e bollettini di conto corrente postale, nonché imbustamento, affrancatura e postalizzazione ai fini della riscossione del canone acquedotto, di fognatura, di depurazione ed accessori per l'anno 2016” è stato affidato ad una ditta di Tremestieri Etneo (Ct) per una spesa complessiva di circa 3mila euro.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.