Lunedì 27 Febbraio 2017
Consegnato al dirigente Luigi Napoli per il ruolo di rilievo conquistato dalla scuola


L’Istituto “S. Pugliatti” insignito del premio "Città di Taormina"

10/01/2017 | ATTUALITÀ

1206 Lettori unici

La consegna del premio

L’Istituto superiore “Salvatore Pugliatti” è stato insignito del premio “Città di Taormina”, giunto all’ottava edizione, consegnato ogni anno a personalità che si sono particolarmente distinte per iniziative promosse nella Perla dello Jonio. Su proposta del presidente del Consiglio comunale, Antonio D’Aveni, e del sindaco Eligio Giardina, con l'avallo dell’intera assemblea cittadina, Taormina ha premiato in questa occasione il prof. Luigi Napoli, dirigente scolastico dell’Istituto. Il premio è stato conferito all'Istituto e al suo dirigente con la seguente motivazione: “Per il ruolo di rilievo che l’Istituto si è ormai ritagliato in ambito non soltanto regionale ma anche in campo nazionale ed internazionale e per la partecipazione a diversi eventi all’estero”. La consegna è avvenuta nella sala consiliare di Palazzo dei Giurati, sede del Comune, per mano del presidente D’Aveni, alla presenza del dirigente, di alcuni docenti e di una rappresentanza di studenti. “É veramente un grande onore ricevere questo riconoscimento così prestigioso dalla Città di Taormina – ha detto Luigi Napoli – che mi giunge del tutto inaspettato. Questo bel momento rappresenta uno stimolo in più per lavorare sempre nell'interesse della scuola e degli studenti”.

Il premio consiste in una statuetta, alta 20 centimetri, rappresentante la “Centauressa”, simbolo della città di Taormina. La statua originale si trova alla sommità dell’artistica fontana del ‘600 collocata in piazza Duomo, proprio di fronte all’ingresso principale della Basilica Cattedrale. Il primo premio “Città di Taormina” venne consegnato nel 2007 al maestro musicista e famoso compositore Ennio Moricone e successivamente, tra gli altri, all'attrice Gloria Guida. Nell’aula consiliare, durante la cerimonia, è stato proiettato un video con le immagini delle trasferte effettuate dagli studenti del “Pugliatti” in alcuni Paesi stranieri, con particolare riferimento alla recente “missione” in Cina. Tale viaggio è avvenuto nell’ambito di un progetto governativo di cooperazione tra Italia e Cina, con il Ministero dell’Istruzione che ha organizzato un viaggio istituzionale nei distretti di Canton ed Hong Kong, al fine di siglare dei protocolli di intesa tra alcune scuole dei due Stati.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.