Mercoledì 22 Novembre 2017
Iniziativa della Misericordia San Giuseppe con specialisti a disposizione dei pazienti


Letojanni, Giornata di prevenzione e salute con oltre 120 visite

10/10/2017 | ATTUALITÀ

382 Lettori unici

Risultati positivi oltre le attese per la IX edizione della Giornata di prevenzione e salute organizzata dalla Fraternita di Misericordia San Giuseppe di Letojanni, tenutasi presso i locali del Polifunzionale. Quasi 120 visite specialistiche sono state effettuate dai medici che hanno preso la nobile decisione di dedicare qualche ora del loro tempo libero al servizio della popolazione, in particolar modo dei meno abbienti. Gli specialisti che si sono resi disponibili sono stati Laura Giannetto (allergologia), Luciana Lombardo (cardiologia), Marilena Micalizzi (intolleranze), Maria Teresa D’Agostino (nutrizione clinica), Salvatore Coppolino (ortopedia), Massimo Cerniglia (otorinolaringoiatria), Luisa Puzzo e Daniele Vecchio (senologia). Moc ed Eco mammaria sono state messe a disposizione da un centro di diagnostica per immagini di S. Teresa di Riva, oltre ad numero rilevante di misurazioni di pressione e glicemia eseguite dai volontari dell’associazione. A fare da cornice all’evento il Lions Club Letojanni-Valle D’Agrò, i cui soci hanno messo in atto una raccolta di occhiali usati da destinare alle popolazioni dei paesi in via di sviluppo. “Dal profondo del cuore – dichiara il governatore dell’associazione, Alessandro D’Angelo – e a nome della Misericordia intera che ho l’onore di guidare, ringrazio tutti coloro che hanno dato il loro contributo per la riuscita dell’evento” Momenti di particolare emozione sono stati vissuti alla consegna della I edizione di due premi, uno alla memoria del compianto Giuseppe Curcuruto, alla presenza del figlio Claudio Curcuruto e della vedova Giuseppa Lo Nardo e consegnato al Luciana Lombardo per la disponibilità illimitata ed umana nei confronti dei pazienti; il secondo alla memoria dell’altrettanto compianto presidente dell’Avulss di Taormina, Cosma Belardo, alla presenza di una delegazione dell’associazione e consegnato al volontario Giuseppe Mandarà per essersi distinto in attività di volontariato.

Il Consiglio direttivo della Misericordia di Letojanni all’unanimità ha espresso la volontà di consegnare ogni anno a un medico e ad un volontario che si siano distinti nelle loro attività i riconoscimenti in memoria di Curcuruto e Belardo. “L’armonia tra i volontari e la positiva collaborazione tra le sette associazioni (Lions Club Letojanni-Valle D’Agrò, Associazione Orione, Aidm sezione Jonica, Fidapa sezione Santa Teresa-Valle D’Agrò, Gruppo interforze jonica e Fratres Letojanni) che a vario titolo hanno contribuito al successo dell’evento – prosegue la vicegovernatrice Francesca Celi – danno l’idea di come il volontariato possa essere vissuto con gioia e serenità con l’unico scopo di ‘servire’ nell’accezione più nobile del termine”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.