Lunedì 29 Maggio 2017
Riscaldamenti spenti nei licei di S. Teresa. Si attende la riparazione del danno


Guasto alla caldaia, studenti al freddo al “Caminiti-Trimarchi”

di Andrea Rifatto | 09/01/2017 | ATTUALITÀ

1784 Lettori unici

Temperature glaciali in aule e laboratori

Rientro “traumatico” dopo le vacanze all’Istituto superiore “Caminiti-Trimarchi” di S. Teresa di Riva. Questa mattina studenti e docenti dei licei Classico e Scientifico hanno dovuto convivere con il freddo per un guasto che ha mandato in tilt la caldaia a gasolio che alimenta l’impianto di riscaldamento dell’edificio. Le basse temperature di questi giorni ha costretto gli studenti a seguire le lezioni con giubbotti e sciarpe, visto che tra l’esterno e l’interno dei locali scolastici non vi era quasi nessuna differenza di temperatura, così come hanno patito disagi anche gli stessi docenti e il personale scolastico. A “riscaldare” la giornata non è certamente bastata l’inaugurazione della palestra, attesa da tempo, in quanto finita la manifestazione si è fatto ritorno in classe al freddo. La brutta sorpresa di oggi è dovuta all’ondata di gelo di questi giorni, che ha provocato un guasto al bruciatore della caldaia. La dirigente scolastica del “Caminiti-Trimarchi”, Carmela Maria Lipari, si è subito attivata per richiedere l’intervento della ditta di Castelmola che si occupa della manutenzione ma tutti i tecnici erano impegnati in altre scuole del territorio e solo nel pomeriggio è stato effettuato un sopralluogo, durante il quale è stata constatata la necessità di sostituire il pezzo incriminato. “La ditta mi ha assicurato che interverrà domani mattina così da far ripartire la caldaia e riscaldare le aule – rassicura la dirigente –: certamente oggi si sono patiti disagi ma speriamo di poter risolvere al più presto la situazione”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.