Sabato 26 Maggio 2018
Ordinanze dei sindaci per motivi di sicurezza durante le sfilate di carri e gruppi


Carnevale, a S. Teresa e Letojanni divieti per la vendita e il consumo di alcolici

di Redazione | 08/02/2018 | ATTUALITÀ

1096 Lettori unici

Ordinanze in materia di incolumità pubblica a S. Teresa di Riva e Letojanni in occasione del Carnevale. I sindaci hanno regolato in particolare la somministrazione, la vendita e il consumo di bevande alcoliche e superalcoliche lungo le vie cittadine, secondo quanto previsto anche da una circolare del Ministero dell’Interno del 2017 tra le misure attinenti alla safety proprie della organizzazione delle manifestazioni pubbliche, in cui viene indicata la valutazione di provvedimenti finalizzati al divieto di somministrazione e vendita di alcolici e altre bevande in bottiglie di vetro e lattine, che possano costituire un pericolo per la pubblica incolumità.

A S. Teresa il primo cittadino Danilo Lo Giudice ha disposto per le giornate di giovedì 8, domenica 11 e martedì 13 febbraio, dalle ore 13 alle 24, nelle vie Regina Margherita e Francesco Crispi, 1): il divieto di somministrare e vendere bevande in bottiglie di vetro e lattine. La somministrazione deve avvenire in bicchieri di carta o di plastica nei quali le bevande devono essere versate direttamente da chi effettua la somministrazione o vendita. Per la vendita di bevande in contenitori in plastica è imposto l’obbligo, per l’esercente, di procedere preventivamente all’apertura dei tappi dei contenitori stessi; 2): assoluto divieto di utilizzo di bottiglie di vetro e lattine, per il consumo di bevande, nelle aree pubbliche e aperte al pubblico. Il divieto del punto 1 non opera nel caso in cui la somministrazione e la conseguente consumazione avvengano all’interno dei locali e delle aree del pubblico esercizio o nelle aree pubbliche esterne, di pertinenza dell’attività, legittimamente autorizzate con occupazione di suolo pubblico. La violazione dell’ordinanza comporterà, ove il fatto non costituisca reato, l'applicazione a carico dei trasgressori della sanzione amministrativa del pagamento della somma da 25 a 500 euro. Obbligo per tutti gli esercizi di esporre il cartello di avviso recante l’informativa del divieto per l’utenza.

A Letojanni il sindaco Alessandro Costa ha vietato agli esercenti di attività di somministrazione di alimenti e bevande, attività commerciali in sede fissa e attività artigianali di produzione e vendita di beni alimentari, situati entro il perimetro in cui si svolgeranno le sfilate dei carri allegorici, di somministrare e vendere bevande in bottiglie di vetro e lattine. La somministrazione deve avvenire in bicchieri di carta o di plastica nei quali le bevande devono essere versate direttamente da chi effettua la somministrazione o vendita, in occasione dello svolgimento delle sfilate che si terranno nei giorni 10 e 12 febbraio. Il divieto vige a partire dalle ore 12 alle 24.00 del 10 e del 12 febbraio. Divieto di vendita, somministrazione, detenzione e consumo di bevande alcoliche e superalcoliche, all'interno del perimetro in cui si svolgeranno le sfilate dei carri allegorici, nei giorni 10 e 12 febbraio, a partire dalle 12 e fino alle 24. Disposto che l’ordinanza sia resa nota a tutta la cittadinanza.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.