Martedì 26 Settembre 2017
Primo passo sarà ottenere a breve l'accreditamento per l'uso dell'autoemoteca


Avis Val d'Agrò, Maurizio Crisafulli riconfermato presidente

di Filippo Brianni | 13/03/2017 | ATTUALITÀ

1173 Lettori unici

Maurizio Crisafulli

É ufficiale la conferma di Maurizio Crisafulli alla presidenza dell'Avis Val d'Agrò. Il Consiglio direttivo eletto alcuni giorni fa si è riunito per la ripartizione degli incarichi interni. Confermati, oltre Crisafulli alla presidenza, anche la dottoressa Nicoletta Luca come vicepresidente, Tania Guerrera nel ruolo di segretaria e Santino Trimarchi come tesoriere. Nel Direttivo anche Vito Pellizzeri Pisto, Mariapia Crisafulli, Giuseppe Pellizzeri Pisto e Carmela Sciglitano. Nei giorni scorsi Crisafulli, 59 anni, aveva ricevuto quasi l’en plein dei voti disponibili nel corso dell’assemblea con i soci. L’Avis dovrà affrontare adesso una fase impegnativa, perché uno dei primi passi da compiere sarà quello di ottenere dalla Regione l’accreditamento per poter utilizzare l’autoemoteca. Il riconfermato presidente punta ad ottenere il via libera entro giugno, in modo da aumentare gli appuntamenti con la donazione e incrementare le sacche di sangue raccolte.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.