Sabato 26 Maggio 2018
Medici specialisti all'evento promosso dalle sedi provinciale e di Alì Terme


Alimentazione e salute, i consigli per vivere meglio al convegno Avis a Roccalumera

13/05/2018 | ATTUALITÀ

437 Lettori unici

Il tavolo dei relatori

Alimentazione, stili di vita e buone pratiche sono stati argomenti al centro di un convegno organizzato dall’Avis provinciale di Messina, presieduta da Agatino Di Blasi, e dalla sezione di Alì Terme sul tema “A tavola per prevenire… e curare”, ospitato dall’Antica Filanda di Roccalumera, gremita per l’occasione. L’iniziativa, patrocinata dal Comune, si inserisce in un percorso salute avviato dall’Associazione volontari italiani sangue in un quadro più ampio di informazione e formazione della cittadinanza che l’Avis ha già avviato da tempo sul territorio, anche nell’ambito di una progettualità già in atto a livello nazionale e in altre regioni che riguarda i corretti stili di vita, non solo nell’alimentazione ma anche nell’attività fisica. Il convegno, moderato dal presidente di Avis Alì Terme, dottor Enzo Saccà, dopo il saluto delle autorità ha visto gli interventi della dottoressa Simona Saccà, biologa e nutrizionista, sul tema “Siamo ciò che mangiamo”; del dottor Dario Pluchino, gastroenterologo al Policlinico di Catania, su “Alimentazione e disturbi dell’apparato digerente”; del dottor Giuseppe Turiano, endocrinologo all’ospedale Papardo di Messina, su “Alimentazione e salute, istruzioni per l’uso” e infine del dottor Salvatore Nicotra, pediatra. I medici si sono addentrati negli aspetti più importanti concernenti l’alimentazione, mettendo in luce sia le buone pratiche per un corretto e sano stile di vita, sia sfatando alcune convinzioni (soprattutto su farmaci ed integratori) spesso radicate nella società ma che non hanno riscontro medico-scientifico. Un tema che ha suscitato numerose domande del pubblico, che inevitabilmente è rimasto coinvolto nello scoprire alcune correlazioni tra il cibo e lo stato di salute, fin dal grembo materno.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.