Giovedì 19 Aprile 2018
Somme per il potenziamento del servizio e controlli contro gli abbandoni di rifiuti


Savoca, differenziata ancora troppo bassa: il Comune corre ai ripari

di Andrea Rifatto | 05/04/2018 | AMBIENTE

350 Lettori unici

Il sindaco Nino Bartolotta

A Savoca sono ancora troppo basse le percentuali di raccolta differenziata dei rifiuti. Per cercare di cambiare passo e superare le criticità del servizio porta a porta, avviato dal Comune in collaborazione con l’Ato Me4 dall’aprile 2016, la Giunta comunale guidata dal sindaco Nino Bartolotta ha stanziato la somma di 25mila euro assegnandola al responsabile dell’Area tecnica affinché si attivi per predisporre interventi e azioni di potenziamento del servizio, controllo, vigilanza e verifica delle modalità/tipologie del rifiuto conferito, ai fini dell’incremento della percentuale di raccolta differenziata, e azioni di prevenzione/repressione dell’abbandono indiscriminato di rifiuti nel territorio comunale. L’Amministrazione ha seguito alla lettera quanto previsto in due ordinanze del 28 febbraio e 8 marzo emanate dal presidente della Regione siciliana e ha altresì disposto di affidare Corpo di Polizia municipale il controllo del servizio di raccolta differenziata e dei fenomeni di abbandono dei rifiuti. I vigili urbani saranno affiancati dai volontari della Protezione civile comunale. La Giunta si è vista costretta ad adottare il provvedimento visto che la differenziata è ferma al 20,78% e quindi bel al di sotto della percentuale minima del 65%. Nonostante il vasto e frastagliato territorio, poi, il servizio è gestito con sole due unità di personale e modesti automezzi, di cui uno a nolo con ulteriori costi a carico del Comune. Senza contare che fin dall’avvio del servizio l’Ato Me4 non è stata, e non è, nelle condizioni di garantire un efficiente sistema di raccolta e vigilanza e controllo sulle modalità di conferimento, vista l’insufficienza di risorse strumentali e umane. I 25mila euro sono stati ricavati grazie a un emendamento al Piano economico-finanziario Tari approvato all’unanimità dal Consiglio comunale.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.