Venerdì 20 Ottobre 2017
Tecnici della Regione e amministratori locali a confronto sulla raccolta rifiuti


"Differenziare, esigenza di civiltà": convegno regionale a Limina

29/09/2017 | AMBIENTE

1062 Lettori unici

Salvatore Cocina

L'Ufficio speciale per la raccolta differenziata della Regione terrà a Limina, martedì 3 ottobre, il convegno “Differenziare, un'esigenza di civiltà”, in cui saranno trattate le tematiche inerenti la raccolta differenziata porta a porta dei rifiuti nei comuni siciliani. Al Polifunzionale “Francesco Scaldara”, a partire dalle 9.30, interverranno per i saluti e per introdurre i lavori i sindaci di Limina, Marcello Bartolotta, e Roccafiorita, Santino RussoSalvatore Cocina, dirigente dell’Ufficio speciale raccolta differenziata, che tratterà il tema “Perché fare la raccolta differenziata” e Carla Santoro, dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo 1 Taormina di cui fa parte la scuola di Limina, che parlerà di “Educazione ambientale nella scuola”. Alle 10:30 è prevista l’interlocuzione con gli studenti, che porranno dieci domande a cui risponderanno gli amministratori e i tecnici. A coordinare sarà Serena Bonura dell’Orto dei bimbi. Alle 11:30 prenderà il via il convegno tecnico, con gli interventi di Melania Nicita dell’Ufficio speciale differenziata-provincia di Messina, che analizzerà “Lo stato della raccolta differenziata nella Srr Messina Area Metropolitana”; Roberto Campagna, redattore del piano “Aro Limina-Roccafiorita”; Danilo Lo Giudice, sindaco di Santa Teresa di Riva, che interverrà per portare l’esempio di comune virtuoso; Ettore Ragusa, commissario Srr Messina Area Metropolitana e Armando Cappadonia, dirigente VI Direzione Ambiente della Città Metropolitana di Messina. Alle 13 le conclusioni affidate a Salvatore Cocina.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.